TAXI:RADUNO A BERLINO, IN 1000 A STADIO OLIMPICO CONTRO UBER

Ministro Dobrindt, Laender facciano rispettare regole (ANSA) – BERLINO, 11 GIU – Circa un migliaio di tassisti si sono radunati oggi, allo Stadio Olimpico, a Berlino, per protestare contro la statunitense Uber. E subito dopo decine di taxi, al suono insistente dei clacson, hanno sfilato lungo il famoso Kùdamm (la lunga strada alberata dello shopping griffato dell’ovest) scortati da molte auto della polizia. La capitale tedesca è molto coinvolta dalle polemiche contro la concorrenza dei servizi on line, che sta alterando il mercato della circolazione urbana e che proprio a Berlino ha molto successo. Ma in Germania i tassisti hanno manifestato anche ad Amburgo, Monaco e Colonia. Sul caso delle «app» sleali attraverso le quali si liberalizza di fatto il servizio taxi si è pronunciato anche il ministro dei Trasporti Alexander Dobrindt, il quale ha sottolineato che la materia è di competenza dei Laender, in Germania. Sono le ragioni che devono occuparsi – ha spiegato – di far rispettare le regole