TAXI, SUMMA (FIT CISL): «ALEMMANO E AURIGEMMA ONORINO LORO IMPEGNI

Roma, 16 APR – «Sono quattro anni di chiacchere e promesse quelle del sindaco Alemanno e del suo fido assessore al traffico, Antonello Aurigemma. Nonostante le stupende conferenze stampa su totem, numero unico di chiamata 060609 e via discorrendo, ad oggi, abbiamo solo partite aperte e cattedrali nel deserto che di fatto non anno portato nessuno dei benefici sbandierati dall’amministrazione Alemanno in campagna elettorale». Così, in una nota, Stefano Summa della Fit Cisl. «Totem installati parzialmente, numero unico di chiamata non pubblicizzato, una mobilità romana disastrosa con bus turistici che spuntano da tutte le parti, una delibera di accesso alla ztl romana da parte degli ncc di altri comuni, parzialmente sospesa dal Tar Lazio ed infine un costo del carburante aumentato in maniera esponenziale – continua – o in termini di sgravi per i tassisti, Alemanno e Aurigemma, portano a compimento il progetto del numero unico di chiamata 060609 che, permetterebbe di risparmiare circa 180 euro mensili ad ogni tassista, altrimenti, attenderemo pazientemente che qualcun altro finisca di costruire quelle cattedrali nel deserto che ad oggi si possono tranquillamente definire le colonnine telefoniche di chiamata taxi sparse per Roma Capitale»