TAXI, SINDACATI: “SU NUMERO UNICO NO A SOLUZIONI DIVERSE DA QUELLA COMUNE”

Roma, 17 GEN – (RIPETIZIONE CON TESTO CORRETTO) In merito al progetto presentato dall’Amministrazione Comunale di un Numero Unico per il servizio taxi, il Coordinamento Sindacati Tassisti Romani, che riunisce le organizzazioni maggiormente rappresentative del settore, si è riunito per esaminare il progetto, congiuntamente alle Centrali Radiotaxi della capitale (3570-6645-8822-4157-4994). Il Coordinamento ritiene che, come dichiarato dall’Assessore Aurigemma, il sistema debba riguardare esclusivamente lo smistamento delle richieste degli utenti dalle colonnine. Il Coordinamento, con l’appoggio delle Centrali Radiotaxi, si opporrà a qualunque altra soluzione che vada oltre quella dichiarata dall’amministrazione. Coordinamento e Centrali sono pronti a mettere in campo tutte le iniziative di autotutela della categoria per salvaguardare gli interessi dei tassisti". E’ quanto si legge in un comunicato della CNA-CASARTIGIANI-CONFARTIGIANATO-CLAAI-ASSARTIGIANI-ATITAXI-URITAXI.