TAXI PERSONALI A ROMA CONTRO LE STRAGI DEL SABATO SERA

(ANSA) – ROMA, 16 MAG – Un ‘tassista personalè, un accompagnatore che si metta alla guida dell’autovettura quando il proprietario non è più in grado di condurla in sicurezza. Questo il progetto allo studio dell’assessorato alla Mobilità del Comune di Roma che potrebbe partire già da giugno per fermare le stragi del sabato sera e gli incidenti causati da stato di ebbrezza o uso di stupefacenti. «Nelle prossime settimane – ha spiegato l’assessore capitolino alla Mobilità Sergio Marchi – sono previsti degli incontri con l’assessorato alle Attività Produttive, Lavoro e Litorale guidato da Davide Bordoni per studiare la fattibilità del progetto che è già esistente in altre città europee. Si tratta di una specie di ‘taxi personalè – ha proseguito – che ha il compito di riaccompagnare chi non è in grado di guidare perchè ha bevuto troppo. Con questa iniziativa e con la distribuzione di alcoltest, miriamo a contrastare con forza il fenomeno delle stragi su strada, soprattutto quelle del sabato sera». Una volta definiti i particolari, il progetto pilota del ‘taxi personalè partirà dal litorale romano, dove sono presenti numerosi locali notturni e durerà tutta l’estate, «dopo di che – ha concluso Marchi – valuteremo i costi e le eventuali modifiche da apportare per renderlo migliore».(ANSA). YJ4-GB 16-MAG-09 18:42 NNN