TAXI-NCC, BERRUTI (PDL): «REGOLE A TUTELA OPERATORI ONESTI»





OMR0000 4 POL TXT Omniroma-TAXI-NCC, BERRUTI (PDL): «REGOLE A TUTELA OPERATORI ONESTI» (OMNIROMA) Roma, 08 apr – «L’ennesima puntuale operazione di controllo del Gruppo Pronto Intervento Traffico mostra ancora una volta come sia tuttora in essere la problematica riguardante il rispetto delle regole nel campo dell’abusivismo dei taxi e negli Ncc di altri Comuni che vengono a operare a Roma. La stratificazione di anni di abbandono verso questo fenomeno, in qualche modo tollerato o non represso a sufficienza dalle passate giunte, ha reso la questione così ampia e radicata che solo con interventi ripetuti, precisi ed efficaci, si può riportare il tutto nei tempi debiti nell’ottica di un civile servizio pubblico, soprattutto a tutela e garanzia dell’utenza. La consistenza del fenomeno, del resto, ha raggiunto punte tali che ha interessato il Governo nazionale che, proprio in questi giorni attraverso il Ministro delle Infrastrutture Matteoli, dovrebbe arrivare a una quadra per ripristinare, migliorare e specificare meglio le regole a cui tutti devono attenersi. Non si deve dimenticare che il fenomeno si trascina ormai da anni e ha profondamente destabilizzato l’economia degli operatori taxi ed Ncc della capitale, creando non pochi problemi in un settore che sul rispetto della legalità basa la sua essenza pubblica. Una società compiutamente civile vede nelle regole la tutela del mercato e dei suoi protagonisti: il tutto a salvaguardia dei migliori, dei più deboli e dell’utenza». Lo dichiara in una nota Maurizio Berruti (Pdl), membro della commissione Mobilità del Comune di Roma. red 081618 apr 10

FINE DISPACCIO