TAXI: NASCE «URITAXI», L’UNIONE DI RAPPRESENTANZA ITALIANA DEI TASSISTI =

Roma, 20 gen. (Adnkronos) – Oggi, a Roma, è stata costituita l’Unione di Rappresentanza Italiana dei Tassisti, denominata «Uritaxi», che persegue lo scopo, come si legge in una nota, «della
rappresentanza unitaria a livello sindacale, economico, sociale, politico ed istituzionale della categoria dei tassisti». L’iniziativa
è nata, prosegue il comunicato, «in seguito alla sollecitazione da parte di migliaia di tassisti, sparsi su tutto il territorio nazionale, nei confronti dei rappresentanti dell’Uri, Unione dei Radiotaxi Italiani, famosa per aver condotto le note battaglie dei tassisti contro le liberalizzazioni del servizio taxi previste dal cosiddetto decreto Bersani».

«L’Uritaxi -si legge- si contraddistingue, statutariamente, per
l’estrema democraticità e trasparenza di elezione degli Organi Centrali e Periferici che garantisce a tutti i tassisti iscritti la massima partecipazione attiva ed elettiva all’interno dell’Unione. La struttura sarà composta dagli Organi centrali che sono l’assemblea nazionale, il presidente nazionale e i vice-presidenti, la direzione nazionale, il segretario generale, il collegio dei Probiviri e dagli Organi Periferici che sono le Federazioni Comunali, Provinciali, Regionali e i Presidenti, Vice-Presidenti e Segretari delle Federazioni Comunali. Provinciali, Regionali».

Alla guida dell’Associazione è stato eletto, all’unanimità, il presidente della Cooperativa Radiotaxi 3570 di Roma, Loreno Bittarelli, che avrà il compito di provvedere a dare attuazione operativa allo Statuto per la sollecita costituzione di tutti gli Organi centrali e periferici dell’Unione.

«Sono molto soddisfatto -ha dichiarato- di aver realizzato un sogno, quello di mettere a disposizione dei tassisti un organismo, tutto loro, svincolato dai poteri forti e strutturato in maniera tale da garantire la reale gestione democratica di rappresentanza all’interno della categoria. È stato inoltre per me molto importante – ha continuato il presidente – che i rappresentanti dei tassisti di tutta Italia presenti alla costituzione di Uritaxi, eleggendomi all’unanimità, abbiano di fatto constatato che le continue campagne di aggressione nei miei confronti, apparse negli ultimi tempi su alcuni organi di stampa, erano soltanto finalizzate a discreditare l’immagine della mia persona che cercava, sfidando i «poteri forti»,
di realizzare finalmente l’obiettivo che oggi è stato raggiunto: la costituzione dell’Uritaxi».

Uritaxi tramite le proprie strutture territoriali, opererà in tutto il territorio nazionale.

(Rre/Gs/Adnkronos)
20-GEN-07 20:50