TAXI, MAESTRANZE SINDACALI: POSITIVO GIUDIZIO SU SENTENZA TAR

(OMNIROMA) Roma, 28 GEN – «Esprimiamo un giudizio pienamente positivo sull’odierna sentenza del TAR del Lazio». È quanto affermano, in una nota, le maestranze sindacali maggiormente rappresentative del settore, Ugl taxi, Federtaxi Cisal, Fit Cisl taxi e Mit. «Crediamo che l’istituzione di una ricevuta cartacea unica per il servizio taxi a Roma debba ritenersi come un utile elemento di trasparenza – prosegue la nota – Altra cosa sarebbe stata l’istallazione obbligatoria di un apparecchio elettronico nel quale avrebbero dovuto essere presenti otto tasti per le numerose tariffe predeterminate esistenti nel settore e che avrebbe sicuramente favorito incomprensioni ed abusi». Conclude la nota -«Vorremmo ringraziare per il proficuo lavoro svolto, l’avvocato Marco Giustiniani dello studio Pavia/Ansaldo – continua la nota – punto di riferimento dell’intera categoria». «Mentre altri si opponevano solo a parole al suddetto provvedimento, ed organizzavano parallelamente la vendita di congegni elettronici da fornire ai tassisti – conclude la nota – le suddette strutture assumevano l’onere di contrastare in sede legale un provvedimento quantomeno controverso».