TAXI KILLER A NEW YORK: QUATTRO INCIDENTI, UCCISA UNA DONNA

NEW YORK – Domenica nera per i taxi newyorkesi, da molti accusati di scorrazzare troppo spesso ad una velocità eccessiva. Quattro incidenti di cui uno mortale sono il bilancio di una giornata che nei quattro angoli di Manhattan ha visto protagoniste i famosi ‘yellow cab’. L’incidente più grave alle prime ore del mattino, quando una donna è rimasta uccisa dopo che un taxi, urtato da un’altra auto, ha sbandato e l’ha schiacciata contro un palo dell’elettricità. Secondo la polizia, la donna, non ancora identificata, potrebbe essere una senza tetto. Passano poche ore e un altro incidente lascia una ragazza di 22 anni con il bacino rotto dopo essere stata investita da un tassista che ha perso il controllo del mezzo. Un terzo incidente si è verificato sulla trafficata Park Avenue, quando un taxi senza passeggeri a bordo ha invaso la corsia opposta ed è finito contro un palo della luce. A chiudere la giornata un altro incidente, con una donna con le buste della spesa rimasta miracolosamente illesa dopo essere stata investita e trascinata per parecchi metri da un taxi che procedeva ad alta velocità.

fonte http://www.leggo.it