TAXI, GUIDI-BERRUTI (PDL): «MOZIONE IN AULA PER NO A

 OMR0103 3 POL ECO TXT Omniroma-TAXI, GUIDI-BERRUTI (PDL): «MOZIONE IN AULA PER NO A LIBERALIZZAZIONE» (OMNIROMA) Roma, 11 GEN – Siamo fermamente contrari alla liberalizzazione dei taxi, così come è stata formulata dal governo Monti, poichè sembra fatta apposta per colpire i piccoli senza toccare poteri forti e settori strategici. Crediamo opportuno che su questo tema si levi alta e ferma la voce dell’assemblea capitolina per convincere Monti a fermarsi, anche per non vanificare il buon lavoro svolto fin quì dall’amministrazione capitolina mirato a migliorare il servizio. Abbiamo chiesto in tal senso al capogruppo del Pdl Gramazio di approntare una mozione da presentare in Aula Giulio Cesare affinché Roma Capitale possa esprimersi contro una inaccettabile proposta che rischia di danneggiare ed impoverire 7.800 lavoratori romani senza portare alcun beneficio concreto alla cittadinanza. Aumenti dei prezzi, scarsa qualità del servizio e diminuzione della sicurezza sono infatti solo alcuni degli svantaggi dell’apertura indiscriminata del comparto taxi. A Roma oggi le file ai parcheggi dei taxi ci dicono che dopo le 2.000 licenze rilasciate dalla giunta Veltroni, la domanda è molto superiore all’offerta. Da utenti ancora prima che da consiglieri capitolini ci chiediamo quale sarebbe il miglioramento per l’utenza dell’effetto pratico di raddoppiare le licenze previsto dalla liberalizzazione se non impoverire ulteriormente una categoria che vive solo del proprio lavoro e che rischia e sopporta le spese in proprio. Ecco perché riteniamo che anche da Roma Capitale possa e debba levarsi forte la contrarietà a tale liberalizzazione>>. Lo dichiarano, in una nota, il presidente della Commissione Bilancio Federico Guidi e il vice presidente della Commissione Mobilità di Roma Capitale, Maurizio Berruti. red 111657 GEN 12 

FINE DISPACCIO