TAXI, ECCO LE PROPOSTE DEI TASSISTI ALL’AMMINISTRAZIONE

TAXI, ECCO LE PROPOSTE DEI TASSISTI ALL’AMMINISTRAZIONE
OMR0000 4 CRO TXT Omniroma-TAXI, ECCO LE PROPOSTE DEI TASSISTI ALL’AMMINISTRAZIONE (OMNIROMA) Roma, 08 nov – «La tensione nel settore taxi dovuta alla trattativa tra l’amministrazione comunale e la categoria ha ormai superato i livelli di guardia; la categoria ha recepito le richieste emerse nell’incontro con il sindaco Walter Veltroni; la categoria taxi è sensibile alle richieste dell’utenza». Lo comunicano, in una nota, le rappresentanze sindacali dei tassisti romani. «I rappresentanti di categoria si sono riuniti per concordare la seguente proposta – si legge – Istituzione di un turno effettivo di servizio di 196 taxi dedicato esclusivamente alla stazione Termini per le corse con destinazione all’interno delle Mura Aureliane; Dal lunedì al venerdì il turno seguirà gli orari 8-16 e 16-24; mentre il sabato e la domenica dalle 18 alle 24 viene consentito facoltativamente a tutti i gruppi che hanno prestato il servizio di mattina di effettuare il servizio esclusivamente a Termini per tutte le destinazioni utilizzando il parcheggio ordinario; Il Comune di Roma si impegna ad installare apposita segnaletica anche per il ripristino degli stalli dedicati alle destinazioni interne delle Mura Aureliane e conferma gli impegni presi per il miglioramento della viabilità di accesso alla stazione (condizione essenziale per rendere funzionale il servizio termini); I tassisti si impegnano per il periodo sperimentale di garantire la presenza durante l’orario dei turni di operatori con il compito di indirizzare la clientela. Al termine dei sei mesi i rappresentanti di categoria incontreranno l’amministrazione comunale per verificare se il servizio prestato ha risposto alle richieste dell’utenza. Qualora l’esito non sia completamente soddisfacente, i rappresentanti si impegnano sin d’ora a valutare ed apportare eventuali modifiche affinchè si raggiunga uno standard qualitativo del servizio che possa essere accettabile. Eliminazione dal tassametro del supplemento bagaglio; il primo bagaglio è gratuito mentre per i successivi bagagli l’importo da richiedere a voce da parte del tassista è di euro 1,20 cadauno Supplemento 4 passeggero in poi 1 euro cadauno. Supplemento di 2 euro per le corse con origine dalla stazione Termini. Disponibilità da parte della categoria ad affrontare l’argomento di tariffe agevolate per categorie particolarmente disagiate, con copertura finanziaria da parte di sponsor. Al fine di individuare una struttura tariffaria in grado di coniugare trasparenza e sostenibilità (abolizione tariffa 2) le parti concordano di individuare misure adeguate entro 30 giorni dalla data di sottoscrizione del presente accordo anche attraverso forme di sperimentazione, sulla base dei seguenti parametri: progressione al raggiungimento di 15 euro di 1,12 al Km costo orario di 30 euro; progressione al raggiungimento di 18 euro di 1,52 al Km costo orario 35 euro; Alla velocità superiore di 50 Km orari continuativi per più di 60 secondi 1,52 euro al Km costo orario 35 euro; I punti 1-2-3 non sono cumulabili tra di loro. Nel frattempo si concede alla categoria un supplemento di 3 euro per ciascuna corsa. Si confermano inoltre i seguenti punti: istituzione di un tavolo per concertare con la categoria la stesura del nuovo Regolamento comunale l’impegno da parte del sindaco a presentare alla Giunta comunale una memoria che specifichi i contenuti del trasferimento all’Atac delle seguenti funzioni amministrative: rinnovo licenze e autorizzazioni; trasferimento titolarità licenze e autorizzazioni; conferimento/recesso in/da cooperative; nullaosta per sostituzione veicoli; variazione dati su licenze e autorizzazioni; esoneri turno; sostituzioni alla guida; istruzione di pratiche amministrative inerenti il rilascio di autorizzazioni per veicoli sostitutivi; crediti d’imposta ed erogazione dei contributi ai titolari di licenze qualora previsti. Infine Convocazione di un tavolo istituzionale con Regione Lazio e Provincia di Roma per affrontare il tema della lotta all’abusivismo e della regolazione del servizio NCC». red 082106 nov 07