TAXI: CANTIANI-BERRUTI (PDL), INCENTIVI PER AMBIENTE E SOCIALE, SOSTANZA NON CHIACCHIERE

(AGENPARL) – Roma, 01 ago – “Nella riunione della commissione Mobilità del 31 luglio, sono state licenziate le indicazioni che formuleranno i criteri da demandare alla Giunta per l’attuazione del bando destinato agli incentivi per i taxi. Questi fondi sono finalizzati a sostituire le vetture pubbliche più inquinanti con nuove vetture ecologiche, a metano, gpl, ibride. Oltre a questo, parte dei fondi vengono destinati per quelle vetture che si attrezzeranno al trasporto delle persone diversamente abili. Roma Capitale ha stanziato per questo circa 6 milioni di euro: questa attenzione dimostra come la giunta Alemanno sia sostanzialmente sensibile sia alla tutela dell’ambiente che al sostegno per le categorie più deboli. Già in epoca non sospetta una mozione di maggioranza, firmata anche dall’opposizione, dimostrava la necessità di destinare incentivi al trasporto pubblico non di linea al fine di contrastare l’inquinamento ambientale. In quella proposta si evidenziava come un intervento di questo tipo sul trasporto persone potesse arrivare a far diminuire notevolmente le polluzioni nocive nella capitale. Viene riconfermata, dunque, l’attenzione che la giunta Alemanno, anche nei momenti di crisi come quello attuale, dedica ai temi del sociale, mantenendo in piedi un sostegno per i cittadini meno fortunati, che devono avere anche loro un trasporto pubblico adeguato alle proprie esigenze. Al di là delle molte chiacchiere del passato, quest’Amministrazione continua a mettere in atto interventi sostanziali, che toccano temi non di immagine, ma di reale sostanza per tutti i cittadini romani”. Lo dichiarano Roberto Cantiani e Maurizio Berruti, Presidente e vice Presidente della Commissione Mobilità di Roma Capitale.