TAXI: CALAMANTE, DA TASSAMETRO PARTA TRASPARENZA

ROMA, 19 SET – Completamento della ricostruzione del percorso contributivo dei sostituti alla guida e relativa attribuzione del punteggio in graduatoria in previsione di eventuali bandi; obbligo, per il tassista che cambia la propria auto bianca, di rispettare le vigenti norme in tema di inquinamento. Sono questi alcuni dei punti contenuti nel Regolamento comunale consegnato oggi dall’assessore alla mobilità Mauro Calamante ai tassisti, nel corso della Commissione consultiva. Nel Regolamento si spiega che, in caso di sostituzione del mezzo, il tassista dovrà acquistare un veicolo in regola con la normativa vigente in quel momento (oggi sarebbe l’euro ‘4’); in caso di rinnovo della licenza, oggi ogni 5 anni, nel nuovo Regolamento ogni 3, la macchina non potrà essere di uno step inferiore a «uno» rispetto alla normativa vigente al momento (oggi euro ‘3’). Inoltre, si legge sempre nel Regolamento, la Commissione di controllo, si occuperà solo dei casi in cui c’è una denuncia da parte del cittadini mentre in caso di multa o di infrazione sanzionata dalle forze dell’ordine, il procedimento disciplinare partirà d’ufficio. (ANSA).