TAXI, CALAMANTE: «SOLITE 4 SIGLE ACCENDONO ANIMI»

TAXI, CALAMANTE: «SOLITE 4 SIGLE ACCENDONO ANIMI»
OMR0000 4 POL TXT Omniroma-TAXI, CALAMANTE: «SOLITE 4 SIGLE ACCENDONO ANIMI» (OMNIROMA) Roma, 27 set – «Mentre stiamo discutendo dell’adeguamento del sistema tariffario, ci sono le solite 4 sigle sindacali che stanno strumentalmente accedendo gli animi di una parte della categoria affermando che il Comune di Roma rifiuta di aprire un confronto sulla tariffa». Lo ha detto l’assessore alla Mobilità Mauro Calamante rispondendo alle accuse mosse da Ugl, Uritaxi, Ciisa e Confartigianato. «Sono le stesse persone che 3 giorni fa hanno partecipato all’occupazione violenta e antidemocratica dell’assessorato – ha aggiunto Calamante – dove si stava tenendo una riunione con gli altri sindacati, per discutere del trasferimento ad Atac di alcune competenze amministrative dei taxi. Ribadisco che da alcune ore stiamo entrando nel merito ai problemi legati ad un possibile adeguamento tariffario e non va dimenticato che nel settore taxi esistono ancora altre problematiche da affrontare: le 1.450 licenze. Il servizio a Termini,l’adeguamento dell’offerta della domanda sul quale c’è finanziato uno studio del Censis per finire al trasferimento all’Atac. Tutto fa parte di una discussione generale che fa capo al nuovo regolamento comunale e non si può pensare che le cose viaggino separate tra loro». flo 272029 set 07