TAXI, CALAMANTE: «OGGI SIAMO ARRIVATI ALLA SAGRA DELL’ASSURDO»

TAXI, CALAMANTE: «OGGI SIAMO ARRIVATI ALLA SAGRA DELL’ASSURDO»
OMR0000 4 POL TXT Omniroma-TAXI, CALAMANTE: «OGGI SIAMO ARRIVATI ALLA SAGRA DELL’ASSURDO» (OMNIROMA) Roma, 25 ott – «Oggi sono stato impossibilitato a parlare di tariffe, siamo arrivati alla sagra dell’assurdo, è paradossale che una categoria che chiede da anni di parlare di aumento delle tariffe, oggi che era all’ordine del giorno, non ne abbia voluto parlare». Questo il commento dell’assessore comunale alla mobilità, Mauro Calamante, alla riunione che si è svolta oggi pomeriggio nella sede dell’assessorato, durata solo 2 ore dopo la maratona di ieri, con le sigle sindacali dei tassisti. «Di Giacobbe (unica Cgil, ndr) ha fatto un punto della situazione parlando per tutti, sulle 3 richieste della categoria, io gli ho detto che ero disposto a parlare di tutto – prosegue – io oggi sono arrivato puntuale ma dopo 10 minuti mi hanno detto che volevano parlare tra di loro. Poi dopo un’ora, mi hanno detto che loro volevano che io mettessi sull’accordo relativo alle tariffe una postilla che specificasse che non sarebbero state rilasciate altre licenze. Ma io ho risposto loro che ero impossibilitato a fare un accordo. Io oggi volevo parlare di tariffe – conclude – Termini è un’altra questione che verrà affrontata con un tavolo diverso. Bisogna affrontare la questione del servizio taxi in generale, ma oggi potevamo chiudere almeno sulla questione delle tariffe». anm 251940 ott 07