TAXI: CALAMANTE, È STATA LA SAGRA DELL’ASSURDO

CRO S43 QBXL TAXI: CALAMANTE, È STATA LA SAGRA DELL’ASSURDO (V. ‘ NIENTE ACCORDO, TUTTO RINVIATO AL 29…’ DELLE 18:59) (ANSA) – ROMA, 25 OTT – «È paradossale che chi, da mesi chiede l’aumento delle tariffe, oggi non ne abbia voluto discutere. Siamo alla sagra dell’assurdo». Così l’assessore capitolino alla mobilità Mauro Calamante commenta la riunione con i tassisti durata solo due ore, che fa seguito alla maratona di ieri terminata a tarda notte. «Stasera – spiega l’assessore – sono stato impossibilitato a discutere di tariffe. Sono arrivato qui alle 15:30, puntuale, ma la riunione è cominciata alle 16:30 perchè abbiamo aspettato che arrivassero tutti. Dopo soli dieci minuti mi è stato chiesto di interrompere perchè la categoria voleva consultarsi. Una interruzione durata più di un’ora». Calamante ha aggiunto: «Sono tornato nella stanza, Di Giacobbe (Unica Cgil, ndr) ha esposto i punti a nome della categoria ed io ho detto che ero disposto a discutere di tutto ma non potevo sottoscrivere sull’accordo che il Comune non avrebbe mai più rilasciato licenze, come loro mi chiedevano. Da mesi parlano di aumento di tariffe, era quello il tema da affrontare oggi. Servizio a Termini, regolamento comunale e miglioramento del servizio sono temi importanti che vanno comunque discussi e risolti. Ma – ha concluso Calamante – è inutile legare un tema così importante, sia per i tassisti sia per la città, come le tariffe ad altre questioni».(ANSA). YJ2-GB/MRC 25-OTT-07 19:45 NNN