TAXI, BITTARELLI (PDL): ESASPERATI DA FORZATURE CAMPIDOGLIO

Roma, 13 mar – «Vorrei rappresentare non solo la mia categoria, ma tutte quelle piccole e medie imprese, in cui lavora l’80% dei lavoratori italiani spesso colpiti dal Governo Prodi». Così il leader dell’Uri Taxi, candidato nelle liste del Pdl, Loreno Bittarelli. «Non abbiamo nulla contro le liberalizzazioni delle municipalizzate – ha tenuto a precisare Bittarelli – siamo contro i decreti Bersani, che non abbassano i costi ma favoriscono le cooperative». «Le forzature nei confronti della nostra categoria – ha concluso riferendosi alle trattative tra taxi e Comune di Roma di alcuni mesi fa – hanno portato la nostra categoria all’esasperazione». gdr 131346 mar 08