SCIOPERO TAXI: ROBILOTTA (LS), SOLIDARIETA’ A CATEGORIE VESSATE

(AGENPARL) – Roma, 11 feb – “Esprimo tutta la mia solidarietà alle associazioni del settore Taxi e Ncc Vettura Uri, Cna, Confartigianato, Claai, Assartigiani, Atitaxi, Uti, Uritaxi, Anc trasporto persone, Tpl noleggio Felsa Cisl, Federncc Confcommercio Roma, Confartigianato imprese Roma che oggi sono state costrette a scioperare a fronte di un mancato incontro sull’utilizzo illegittimo delle linee bus Gran Turismo. E’ grave che, nonostante il Consiglio di Stato, con la sentenza n.° 645/2012 abbia dichiarato illegittimo il servizio delle linee bus Gran Turismo, questi operatori continuino ad agire indisturbati nella Capitale e nel Lazio. Questa situazione sta creando un grave danno economico alle categorie che troppo spesso vengono vessate da atteggiamenti chiaramente sleali. Come ho già fatto in passato porterò all’attenzione del Consiglio regionale questo tema per far sì che situazioni del genere non si ripetano in futuro”. Lo dichiara in una nota Donato Robilotta, Coordinatore dei Socialisti Riformisti e candidato alle prossime elezioni nel Lazio con la Lista Storace Presidente.

Caro on.Donato Robilotta, ma crede ancora che i tassisti Romani portino l’anello al naso ?…Non ci siamo CERTO DIMENTICATI delle sue dichiarazioni che esortavano prima il governo Bersani e poi quello Monti ad andare avanti con la liberalizzazione del settore taxi…non ci siamo CERTO DIMENTICATI quando, nel 2007 da consiglere in regione Lazio fece approvare, in finanziaria, di notte, il famoso emendamento Robilotta (229) che difatto modificó l’articolo 5 della legge 58 finendo col favorire fenomeni di abusivismo come dimostrato da recenti inchieste di polizia giudiziaria nel Lazio e in Abruzzo.
I tassisti Romani fanno volentieri a meno della sua solidarietà e le augurano un SINCERO in bocca al lupo per la sua campagna elettorale! 

                                                                LEGGI EMENDAMENTO ROBILOTTA