ROMA: FIT CISL TAXI, AUSPICHIAMO DIETROFRONT SU PREFERENZIALI APERTE A MOTO

ROMA: FIT CISL TAXI, AUSPICHIAMO DIETROFRONT SU PREFERENZIALI APERTE A MOTO = Roma, 19 apr. – (Adnkronos) – «In riferimento alla volontà di aprire le corsie preferenziali ai motocicli, scaturita ufficialmente ieri, in seguito alla conferenza stampa tenuta in Campidoglio dal sindaco Alemanno, la Fit Cisl-Taxi esprime tutta la sua perprlessità ed una certa preoccupazione per l’andamento della vertenza taxi». È quanto dichiara in una nota la Fit Cisl-Taxi. «Avendo la delibera 58 sospesa nuovamente dal Tar del Lazio fino alla nuova udienza di merito dell’8 giugno, il neo assessore Aurigemma ha deciso di dare una nuova inversione di tendenza della vertenza taxi – prosegue la nota – puntando su incentivi, compensazioni, aumento della velocità commerciale ecc». «In virtù di ciò, ci sembra una provocazione bella e buona quella di concedere la percorribilità delle preferenziali ai centauri romani – aggiunge la nota – Tralasciando la scontata pericolosità che costituirebbe questa iniziativa per le due ruote e i problemi reali che ne scaturirebbero, tanto per il servizio taxi quanto per quello Atac, ci sorprende la volontà di nascondere la testa sotto la sabbia da parte di questa amministrazione che, non sembra, ad oggi, affrontare i probelmi ‘cum granum salis’ ma piuttosto si palesa la volontà di esaudire le richieste di un elettorato numericamente maggiore rispetto a quello degli operatori del settore taxi». «Auspichiamo che ci sia un ‘dietro front’ su questa proposta – conclude il direttivo Fit Cisl- incominciando una stagione di dialogo tra le istituzioni preposte e le parti sociali, che, in breve tempo, porti alla risoluzione di questa boutade, supportando concretamente un settore in estrema difficoltà». (Rre/Col/Adnkronos) 19-APR-11 14:18 NNN 

FINE DISPACCIO