ROMA: BERRUTI (PDL), SU TAXI IL CODACONS HA FORNITO DATI NON OMOGENEI

Roma, 29 set. – (Adnkronos) – «Il Codacons, a tutela del consumatore, dovrebbe fare in modo che questo abbia gli strumenti reali conoscitivi per fare delle scelte e per valutare in modo confacente i costi del mercato con il quale si confronta ogni giorno. Dare dati errati, o non omogenei, prendendo a esempio situazioni di paesi che, non orbitando nella logica di mercato del mondo occidentale, hanno una diversa realtà di prezzi e di costi, non è un buon servizio per un’equilibrata informazione, nè alla fine fa l’interesse dello stesso consumatore». Lo ha dichiarato Maurizio Berruti (Pdl), membro della commissione Mobilità del Comune di Roma. «Come consigliere comunale devo, ad onor del vero e per far comprendere la realtà nel modo migliore, dare dati equilibrati e omogenei del mercato di riferimento. Questo metodo, alla base dello studio delle banche svizzere (Ubs), pone i taxi romani fra i meno cari d’Europa e del mondo occidentale. Alzare i toni, magari con dati non verosimili, oltre a falsare la realtà, non rende un buon servizio nè agli utenti consumatori, nè agli operatori, e neanche – ha concluso Berruti – alle possibili soluzioni migliorative». (Boc/Pn/Adnkronos) 29-SET-09 18:42 NNN