ROMA: BERRUTI (PDL), NECESSARIO RIPRISTINARE REGOLE E ORDINE SU TAXI E NCC

Roma, 25 set. – (Adnkronos) – «Abbiamo appreso che ieri pomeriggio all’aeroporto di Fiumicino sarebbe avvenuto uno scontro fisico tra un tassista del Comune di Roma e un conducente Ncc per la disputa di una corsa. Qualora questi gravi fatti dovessero rispondere a verità, ci troveremmo di fronte, ancora una volta, alla necessità di ripristinare l’ordine e le regole nel comparto dei Taxi e degli Ncc con licenze rilasciate da altri comuni». Lo dichiara Maurizio Berruti, membro della commissione Mobilità del Comune di Roma. «La deregolamentazione di un mercato, al cui interno esiste un soggetto pubblico che impone un prezzo amministrato, non può che portare nella sua estremizzazione a questi gravi fenomeni. Il tutto accentuato dalla crisi economica e acuito dal rilascio improprio di 2000 nuove licenze Taxi effettuato dalla giunta Veltroni – continua – Gli apprendisti stregoni della politica debbono capire che quando si vuol governare con il manuale di economia alla mano, devono sempre e comunque considerare che applicano regole matematiche a esseri umani, i quali pagano eventuali improprie applicazioni di regole rigide che non considerano la variegata realtà esistente. L’eredità lasciataci da Bersani, Rutelli e Veltroni sulla mobilità pubblica un fardello talmente pesante che ci vorrà tutta la capacità, la caparbietà e la preparazione della giunta Alemanno e della sua maggioranza per riportare nella giusta logica il lavoro degli operatori e la tutela del servizio per gli utenti».