rieti

RIETI, SINDACATI TAXI.NCC: «SCOPERTO ALTRO MALAFFARE SU RILASCIO AUTORIZZAZIONI»

9356e961-705b-4ce1-ad70-2975f9fbd747 (OMNIROMA) Roma, 22 LUG – «Si è tenuta ieri, presso il tribunale di Rieti, una nuova udienza del processo relativo allo scandalo del rilascio facile di autorizzazioni di noleggio, fatto presso la cittadina di Greccio». Così in una nota congiunta le strutture sindacali Ugl taxi, Federtaxi Cisal, Fit Cisl taxi Lazio, Uiltrasporti taxi e Anar – Associazione Nazionale Autonoleggiatori Romani. «Grazie alla costante opera di denuncia effettuata dalle nostre strutture, in collaborazione con l’Associazione Tutela Legale Taxi, è stato possibile scoperchiare un giro di malaffare realizzato a danno dei tassisti e dei noleggiatori romani che ha visto coinvolti diversi politici e funzionari locali oltre a circa ottanta autonoleggiatori – si legge nel comunicato – Alla presenza dei nostri legali Alessandro Marcucci e Fabio Ramacci, sono stati ascoltati diversi testimoni che hanno sostanzialmente confermato l’impianto accusatorio, facendo emergere un rilascio indebito e per denaro, di decine e decine di autorizzazioni di noleggio, finite poi nelle mani di persone che hanno lavorato prevalentemente e in modo improprio sul mercato romano. Auspichiamo che la giustizia riesca a fare il proprio corso in tempi rapidi onde poter evitare che qualche rappresentante politico, dopo aver cancellato con un malsano emendamento le norme che regolano il settore, possa avere l’idea di sanare anche queste porcherie».