NCC, FEDERNOLEGGIO:ILLEGITTIMA DETERMINA COMUNALE SU ACCESSO ZTL

(OMNIROMA) Roma, 07 ott – «Federnoleggio Anc Trasporto Persone, aderente alla Confesercenti, ritiene che la determinazione dirigenziale n.1613 del 6 Ottobre 2008, riguardante la procedura di accesso in Ztl degli Ncc vettura rilasciati da Comuni diversi da Roma, non risolve il problema dell’abusivismo di settore ma sembra continuare a perseguire solamente la non attuabile discriminazione geografica ed accentua lo scontro fra due categorie di lavoratori». Lo comunica, in una nota, la Federnoleggio Anc. «Scontro che già lo scorso anno – prosegue la nota – portò all’uccisione, se pur preterintenzionale, di un noleggiatore da parte di un tassista come più volte ricordato all’Assessore Mobilità Sergio Marchi. Nonostante gli impegni presi dallo stesso Assessore nel luglio scorso non siamo neanche stati convocati sul tema. Confermiamo l’illegittimità della Determina ed abbiamo dato mandato ai nostri uffici legali di porre in atto quanto necessario ad impugnarla ed a valutare l’eventuale disobbedienza civile. Federnoleggio ribadisce la disponibilità al confronto utile alla soluzione del problema, confronto che adesso dovrà necessariamente coinvolgere anche il Sindaco, vista la scarsa attenzione dimostrataci fino ad oggi. La categoria Ncc vetture, per tutelare i propri diritti, dichiara fin d’ora lo stato di agitazione di cui comunicheremo le linee attuative». red 071605 ott 08

VOLANTINO FEDERNOLEGGIO