NATALE, MARINO E IMPROTA INAUGURANO «FREEROMAPASS»: NAVETTA PER SHOPPING

(OMNIROMA) Roma, 08 DIC – Da piazza del Popolo a via Zanardelli, Corso Rinascimento, via di Torre Argentina, piazza Venezia, via del Tritone, piazza di Spagna. È la navetta di bus elettrici «FreeRomaPass», messi a disposizione da Atac e realizzati da Blue Solutions (società del Gruppo francese Bollorè), in occasione delle feste natalizie. Ad inaugurare il nuovo trasporto pubblico per lo schopping, il sindaco di Roma, Ignazio Marino, l’assessore alla Mobilità, Guido Improta, insieme al vicepresidente del Gruppo Bollorè, Cedric Bollorè, e al presidente Atac, Roberto Grappelli. Un piano straordinario, stabilito venerdì scorso in Giunta su proposta dell’assessore Improta e dell’assessore alla Roma produttiva, Marta Leonori, che parte da oggi, che prende il via da oggi con l’obiettivo di facilitare gli spostamenti di cittadini e turisti nel centro storico della Capitale e che si unisce alla consueta linea Shopping. Si tratta di 5 bus elettrici, utilizzati per la prima volta in Italia in via sperimentale (546 x 219 x 297 cm), a trazione elettrica con oltre 120 km di autonomia. L’accordo siglato con Atac prevede anche l’installazione di sei punti ricarica e il servizio di manutenzione in full service. «Abbiamo voluto avviare questo progetto sperimentale con Bollorè di navette elettriche con una tecnologia che permette un’autonomia fino a 120 chilometri di percorrenza – ha detto Marino -. Abbiamo, inoltre, il progetto di sviluppare un car-sharing fondato sulla mobilità elettrica nella nostra città, sempre insieme all’azienda Bollorè, e nelle prossime settimane avremo un piano. Questa iniziativa di oggi è un modo per agevolare lo spostamento durante le settimane di festa e cercare e di dare una scossa all’economia della città perchè è importante che riprenda fiato». «Quest’anno, oltre alla navetta Shopping – ha sottolineato Improta – abbiamo inserito questa navetta FreeRomaPass che ha la funzionalità di favorire la fruizione del centro storico mettendo, infatti, in relazione piazza del Popolo, piazza di Spagna con i Fori Imperiali e il Parco archeologico. È un esercizio fatto con bus elettrici sperando che ci siano presto le risorse per investire in un ampliamento del parco auto Atac con modalità elettrica. In questa occasione il partner è l’azienda Bollorè che gestisce la mobilità elettrica per la città di Parigi e, quindi, ci sembrava un partner internazionale qualificato. Noi speriamo ci siano altre collaborazioni. Il Gruppo Bollorè è particolarmente interessato a sviluppare il car sharing su Roma». A bordo dei Blubus, il sindaco e l’assessore hanno poi visitato il centro storico e le botteghe degli artigiani di via dell’Orso. xcol1 081605 DIC 14