MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE N°58

TAXI: REGIONE LAZIO, MAGGIORE SICUREZZA PER CHI USA AUTO BIANCHE

Roma, 16 mag. – (Adnkronos) – ”Quando si avra’ la legge finale, si potra’ maggiormente garantire la sicurezza dei cittadini che utilizzano il servizio taxi”. Lo ha dichiarato l’Assessore alla Mobilita’ Fabio Ciani in merito alla delibera che modifica la legge regionale n.58 sulle disposizioni per l’esercizio del trasporto pubblico non di linea e le norme sul ruolo dei conducenti dei servizi pubblici di trasporto non di linea, che ieri e’ stata approvata dalla giunta regionale del Lazio.
“Allo stesso tempo – ha affermato – i tassisti potranno continuare a svolgere il proprio lavoro, dimostrando di possedere i requisiti di idoneita’ morali e fisici, anche se in passato hanno avuto piccole condanne o commesso reati minori. In questo modo sara’ possibile da un lato salvaguardare i cittadini che utilizzano questo servizio e dall’altro mantenere le licenze a persone che hanno le credenziali giuste per ottenerle. La delibera approvata ieri – ha concluso l’Assessore Ciani – rappresenta un passo importante per garantire il rispetto di regole certe, salvaguardando cosi’ sia i clienti che i conducenti”.
(Cal/Opr/Adnkronos)