LIBERALIZZAZZIONI. SPRINT COMMISSIONE

SU IMU CHIESA VOTO LUNEDÌ RESTANO NODI FARMANCIE-PROFESSIONI; CURSI: AULA ENTRO MERCOLEDÌ .Voto sprint in commissione Industria al Senato sul decreto Liberalizzazioni, dove oggi sono stati approvati altri 54 articoli. Sommati ai 23 votati nei giorni scorsi sono in totale 77 gli articoli a cui e’ stato dato il via libera sui 98 dell’intero provvedimento. La commissione e’ riconvocata alle 17.30 e dovrebbe esaurire quasi tutte le votazioni fatta eccezione per alcune questioni che slittano a lunedi’ in attesa del parere della commissione Bilancio. Uno degli emendamenti accantonati e’ quello del governo sul pagamento dell’Ici/Imu alla Chiesa. Sara’ votato, assieme ai ‘nodi’ su farmacie, professioni e taxi, lunedi’ 27 dopo il parere della Bilancio atteso dopo le ore 12. Il presidente della commissione Industria di Palazzo Madama, Cesare Cursi (Pdl), interpellato spiega: "Stasera dovremmo terminare quasi tutto. Vanno alla prossima settimana solo le parti su Imu alla Chiesa e gli altri punti su cui attendiamo la commissione Bilancio. Il decreto andra’ in aula tra martedi’ pomeriggio e mercoledi’ mattina". Tra le varie cose approvate stamane c’e’ un emendamento della Lega che impone agli enti locali di mettere on line sul loro sito quanto spendono di affitto con indicazione del costo, della metratura degli immobili e delle finalita’ di utilizzo. Via libera anche ad un ordine del giorno leghista che impegna il governo ad interessare l’Autorita’ per i trasporti affinche’ "vengano rispettate le regole" per superare il "monopolio" aereo "di Alitalia sulla tratta Milano-Roma". (Mar/ Dire) 16:37 25-02-12 NNNN