LIBERALIZZAZIONI. DI PIETRO: FARLE SU NCC, NON INSISTERE CON TAXI

"Il governo, invece di ostinarsi contro la categoria dei tassisti, che offre un trasporto locale, dovrebbe considerare la possibilita’ di liberalizzare quella dei noleggiatori con conducente, che risponde a un’utenza completamente diversa, accogliendo, peraltro, una richiesta che viene dagli stessi Ncc" . Lo dice il presidente dell’Idv, Antonio Di Pietro. "Con i tassisti-dice Di Pietro- il governo deve discutere e trovare un accordo condiviso". E aggiunge: "I noleggiatori con conducente fanno parte di una categoria che opera attraverso un sistema imprenditoriale e nascono per rispondere a un’utenza che ha richieste differenti da chi si rivolge alla categoria dei tassisti. Le imprese di Ncc, infatti, partecipano a gare d’appalto a carattere europeo e il loro servizio non ha limite territoriale. Mi chiedo se non sia piu’ facile accogliere le richieste di queste due categorie, invece di scontentarle entrambe", conclude Di Pietro. (Com/Pol/ Dire) 11:53 27-01-12 NNNN