Lavori alla Stazione Termini, caos taxi.

ter“Abbiamo incontrato i rappresentanti dei tassisti e abbiamo trovato insieme una soluzione che rende più fluido lo scorrimento dei taxi nell’area”. Così in una nota l’assessore ai lavori pubblici di Roma Capitale, Maurizio Pucci. Dopo le polemiche sui lavori stradali nei pressi della Stazione Termini e ai relativi disagi per i taxi e per il traffico, oggi c’è stato un incontro tra i sindacati dei tassisti e gli assessori Pucci ed Esposito. “Abbiamo incontrato i rappresentanti dei tassisti e abbiamo trovato insieme una soluzione che rende più fluido lo scorrimento dei taxi nell’area. Da piazza dei Cinquecento, infatti sarà loro consentito di girare anche su via De Nicola, oltre che, come era finora, solo su via Giolitti”. Così in una nota l’assessore ai Lavori Pubblici di Roma Capitale, Maurizio Pucci. “È bene comunque – ha aggiunto – cogliere l’occasione per fare chiarezza sul cantiere della Stazione Termini, dal momento che, con una evidente forzatura allarmistica, vengono annunciate situazioni di caos che sono del tutto al di fuori della realtà. Sapevamo, e ne abbiamo informato la cittadinanza con la diffusione di materiale cartaceo e sul web, che i lavori in corso avrebbero determinato un appesantimento della circolazione che abbiamo cercato di ridurre al minimo. Per quanto riguarda via Marsala proprio per non danneggiare una importante attività e per non togliere un servizio ai cittadini, questa via non è stata mai chiusa ai taxi, salvo per alcune ore nella giornata di domenica, a causa di un piccolo incidente (dovuto a uno scarico merci) che ha reso necessario un intervento per la messa in sicurezza della pensilina. La corsia riservata è stata riaperta già lunedì consentendo la normale attività dei Taxi e oggi, come già detto, abbiamo individuato una ulteriore possibilità”. Secondo l’assessore, i lavori, che definisce “piuttosto complessi”, dovrebbero essere ultimati entro poche settimane. Reazioni positive all’incontro anche da parte dei sindacati Ugl taxi, Federtaxi Cisal, Fit Cisl taxi, Uil Trasporti taxi, Ati taxi, Usb settore taxi e Associazione Tutela Legale Taxi. “Di comune accordo – riferiscono le organizzazioni sindacali in una nota – con un fattivo spirito di collaborazione, si è deciso di istituire un apposito gruppo di lavoro per concordare di volta in volta le opportune modifiche alla viabilità che si renderanno necessarie con l’avanzare dei vari cantieri aperti per il Giubileo, al fine di garantire una più semplice accessibilità degli utenti al servizio taxi, scongiurando così episodi come quelli recentemente accaduti alla stazione Termini”.

fonte http://roma.fanpage.it/