Francia, pugno duro contro UberPop. Fermati i due capi di Uber

uberParigi – Pugno duro in Francia contro UberPop . I due dirigenti della filiale francese di Uber France, Thibault Simphal e Pierre-Dimitri Gore-Coty, sono stati posti in stato di fermo nel quadro delle indagini preliminari sulla controversa applicazione Usa che fa infuriare i tassisti. Oltre ai fermi, le autorità parigine hanno deciso di dispiegare duecento agenti in più per individuare e fermare gli autisti clandestini.

Primo giorno di Uber a Genova, la prova su strada

Ad occuparsene sarà la brigata “Boers”, specializzata nel controllo e nell’attività dei taxi. Già da settimane, la brigata moltiplica i controlli per smascherare gli UberPop, un’attività ritenuta “illegale” dallo stesso ministro dell’Interno, Bernard Cazeneuve.

Giovedì scorso, il prefetto di Parigi ha vietato UberPop per decreto. Una richiesta espressa direttamente dal governo, dopo la durissima protesta dei tassinari che ha paralizzato la capitale ed altre città francesi.

 

fonte http://www.ilsecoloxix.it/