FIRENZE;NARDELLA,SERVE PIANO CONVERSIONE FLOTTA TAXI (ANSA) – FIRENZE

 4 APR – «Parlare di Smart City significa anzitutto mobilità urbana: a Firenze come nelle altre città è necessario sviluppare un piano di conversione per il trasporto merci così come della flotta taxi». Lo ha detto Dario Nardella, vicesindaco di Firenze, intervenendo alla prima tappa dello Smart City tour a Firenze. «Smart City tour che parte da Palazzo Vecchio – ha commentato – è la sfida della contemporaneità. Per Firenze significa mettere insieme la storia con la visione del cambiamento e dell’innovazione: significa rigenerazione urbana. Acqua, aria, mobilità elettrica, energie alternative e volumi zero. È una partita appassionante, se sarò sindaco la giocherò fino in fondo». Lo Smart City tour è organizzato dall’associazione Amerigo insieme all’ambasciata Usa, Enel, Anci Vodafone, Comune di Firenze, New York University e Ministero dello Sviluppo economico. «Come ambasciata e come governo Usa – ha affermato il viceambasciatore statunitense, Kathleen Doherty – riaffermiamo il nostro pieno impegno a lavorare insieme e attraverso uno scambio di idee e know-how rafforzare i rapporti bilaterali tra Italia e Usa».