Concorrenza sleale, multato autista Ncc

Un autista professionale è stato multato ieri sera dalla Polizia Municipale perché trasportava in modo irregolare delle persone a bordo dell’auto a nove posti associata alla sua autorizzazione di noleggio con conducente. L’uomo, titolare di regolare licenza rilasciata da un comune contermine, effettuava il collegamento tra i principali luoghi dello svago veronese (locali del centro e discoteche). Un servizio a metà tra il taxi, perché effettuato a chiamata immediata, e la navetta, visto che i percorsi semi standard, i locali e i luoghi d’incontro sono spesso i medesimi. Al conducente è stata perciò ritirata la carta di circolazione e l’autorizzazione di esercizio, per l’invio al dipartimento dei trasporti terrestri. In caso di violazione delle prescrizioni dell’autorizzazione, come in questo caso, il codice della strada prevede una sanzione amministrativa da 83 a 329 euro.

La Polizia Municipale in una nota fa sapere di essere costantemente impegnata in questo tipo di controlli poiché questi trasporti, apparentemente semi-regolari, costituiscono di fatto una concorrenza sleale per i tassisti.
 
fonte http://www.tgverona.it