COMUNI: FIRENZE; NARDELLA, RIMETTEREMO MANO A TARIFFE TAXI

CRO S57 QBXX COMUNI: FIRENZE; NARDELLA, RIMETTEREMO MANO A TARIFFE TAXI PREZZI FISSI E PIÙ BASSI PER OSPEDALI,STAZIONI,CIMITERI (ANSA) – FIRENZE, 11 NOV – «Entro il prossimo anno», il Comune di Firenze «rimetterà mano alle tariffe dei taxi», elaborando, tra le varie misure, anche «un sistema di prezzi pre-determinati, più bassi degli attuali, per destinazioni di servizio pubblico diffuso come stazioni, ospedali e cimiteri». Lo ha annunciato stamani il vicesindaco Dario Nardella, presentando i risultati di un sondaggio sul gradimento, da parte dei fiorentini, del locale servizio taxi. In base alla rilevazione (costata al Comune circa 5000 euro ed effettuata in 3 fasi) emerge, ha spiegato Nardella, «un giudizio ‘buonò sul servizio taxi in generale, sui tempi di attesa, sul sistema di radiotaxi, ma anche l’esigenza di arrivare ad una formulazione delle tariffe più chiara e a prezzi delle corse più bassi». Per questo, ha detto il vicesindaco, «quando ci occuperemo del servizio taxi, certamente metteremo mano al sistema tariffario». La rilevazione è stata . Tra le altre misure immaginate da Nardella, anche «l’obbligo, per i tassisti, di consentire ai clienti la possibilità di pagare il servizio con carte di credito». Dall’indagine, fatta con una prima fase nello scorso dicembre, in collaborazione con i tassisti, che hanno distribuito schede con le domande concordate ai clienti; la seconda a febbraio, con chiamate telefoniche a un campione di 1300 persone; la terza a marzo, sempre attraverso schede di domande, realizzata insieme agli ordini ed alle categorie professionali da essa, è emerso anche che l’80% dei fiorentini non ha mai utilizzato il taxi. Del restante 20%, è stato spiegato, il 2% lo usa almeno una volta a settimana, il 7% 1-2 volte al mese, e l’11,5% lo usa in via eccezionale, al massimo una volta l’anno. (ANSA). Y2G-MU 11-NOV-11 17:15 NNN