CARBURANTI: ONDATA DI RIALZI, DIESEL SOPRA 1,5 EURO

 CARBURANTI: ONDATA DI RIALZI, DIESEL SOPRA 1,5 EURO = Roma, 13 lug. – (Adnkronos) – Le preoccupazioni sull’Eurozona e la debolezza della moneta unica (scesa sotto 1,40 sul dolalro) spingono, dopo Eni, tutte le altre compagnie a rialzare i prezzi dei carburanti. Oggi, infatti, secondo la rilevazione della Staffetta Quotidiana e di quotidianoenergia.it , salgono IP, Q8, Shell, Tamoil e TotalErg con rialzi per la benzina compresi tra 0,5 e 0,6 centesimi al litro e per il gasolio tra 0,2 e 1,5 centesimi al litro. L’ondata di ritocchi porta così la media della benzina a 1,621 euro/litro, mentre il gasolio risale a 1,502 euro/litro. L’analisi per macroaree evidenzia, come di consueto, che i picchi massimi si registrano al Sud, dove la verde tocca 1,67 euro/litro mentre il gasolio sfiora 1,53 euro/litro. La quotazione internazionale della benzina è salita a 1.061 dollari la tonnellata (+8), pari a 573 euro per mille litri (+7), quella del gasolio a 1.009 dollari la tonnellata (+6) pari a 610 euro per mille litri (+7). Per il diesel siamo al settimo rialzo consecutivo. (Mge/Zn/Adnkronos) 13-LUG-11 09:50 NNN 

FINE DISPACCIO