ABUSIVISMO: TAXI FIUMICINO; IN 5 MESI CONTROLLI A 1890 AUTO

 (ROMA), 08 MAG – Oltre 1800 vetture e 8000 persone controllate, 249 verbali per violazioni al codice della strada, per un totale di oltre 26 mila euro; 293 verbali per violazione alle ordinanze aeroportuali che regolano le modalità di effettuazione dello specifico servizio di noleggio con conducente o taxi, per un totale di 392.874,00 euro. È il bilancio della task-force predisposta, dal primo dicembre, all’aeroporto Leonardo Da Vinci, nell’ambito del «Piano coordinato antiabusivi», appositamente concordato nel tavolo tecnico del 29 novembre scorso, dagli uomini della Polizia di frontiera, diretti dal dirigente della V Zona, Antonio Del Greco e coordinati dal dirigente Rosario Testatiuti, della Guardia di finanza, dei Carabinieri e della Polizia locale del comune di Fiumicino, agli ordini del Comandante, Gianfranco Petralia, in collaborazione con il Git di Roma. Il nucleo interforze ha proceduto ad una serie di controlli mirati al contrasto del fenomeno del procacciamento abusivo di viaggiatori diretti nella Capitale. La task force messa in campo, infatti, che ha effettuato 459 controlli e visto impegnati ben 1836 uomini, nelle aree maggiormente a rischio per il fenomeno del procacciamento abusivo di clienti, in questo caso le zone dei terminal Arrivi, in particolare nel settore Internazionali. Ammontano a 32, invece, le auto sottoposte a fermo amministrativo, 12 quelle confiscate, 2 sottoposte a sequestro penale, 43 le patenti di guida e documenti ritirati, 2 licenze ritirate e 2 assicurazioni falsificate sequestrate.(ANSA). Y17-ST 08-MAG-12 14:27 NNN