rieti

COMUNICATO ALLA CATEGORIA

download

L’antitrust ha deciso di costituirsi nella causa in corso contro Uber, al fianco della nota multinazionale  americana.

Non ci risulta che sia mai accaduta in passato una cosa simile.

Tutto questo mentre si sta discutendo al Senato il ddl concorrenza, segno inequivocabile della posizione “non sopra le parti” di questi organismi (Authority) Siamo stanchi di queste “combine” sulla pelle dei lavoratori. Troviamo scandaloso che un’authority sostenuta con i soldi dei contribuenti, spenda risorse pubbliche per difendere gli interessi di un gruppo privato, senza mai trovare una parola in favore di un fondamentale servizio pubblico come il taxi.

Per protestare contro questa vergognosa situazione, le organizzazioni sindacali Fit Cisl taxi, Uil Trasporti taxi, Ugl taxi, Federtaxi Cisal e Usb taxi, Fast TPNL Confsal, indicono per domani, 4 maggio 2017, alle ore 14.30, una manifestazione autorizzata, sotto la sede dell’antitrust in piazza Verdi.

Chiediamo a tutti i colleghi non in servizio di partecipare numerosi, senza vetture al seguito.

DIFENDIAMO IL NOSTRO LAVORO
Domani 4 maggio ore 14 piazza Verdi -Roma

PARTECIPATE NUMEROSI